Agata e pietra nera

Agata e pietra nera

di Ursula K. Le Guin

Può esistere una vera amicizia fra un ragazzo e una ragazza alle soglie dell'età adulta? Se esiste, è un dono raro, semplice e puro come la luce del sole che si rifrange attraverso una pietra d'agata raccolta sulla spiaggia in un giorno d'esaltante felicità. Ma è un dono che - come capita a Owen, il giovane futuro scienziato, e a Natalie, decisa a trovare un suo personale e ardito linguaggio nella musica - può anche chiedere di rischiare il proprio destino, e perfino la vita, prima di mutarsi in una più alta e compiuta espressione del rapporto d'amore.

Il trapasso, delicato e sconvolgente, da un'esaltante amicizia fra Owen e Natalie, due giovani egualmente e diversamente soli, a un amore intensamente autentico e ricco di promesse e di significato, è narrato in forma di diario, con sorprendente capacità d'immedesimazione nelle profonde crisi dell'adolescenza.