Ruth St. Denis

Ruth St. Denis

di Vito Di Bernardi

Ruth St. Denis (1879-1968) fu danzatrice, coreografa e didatta. A lei, insieme a Isadora Duncan e Loie Fuller si deve la fondazione della modern dance.

Dopo un'originale formazione da autodidatta operò spinta da vocazione quasi profetica, caratterizzando le proprie coreografie con frequenti riferimenti all'ambito del sacro e del rituale ("io voglio danzare Dio!"), evocando atmosfere sensuali e di estatico rapimento sia nei gesti sia nei costumi, sempre alla ricerca di una danza che producesse le più forti emozioni.