La cronaca del Trecento italiano. Giorno dopo giorno l'Italia di Giotto e di Dante. Vol. 1\2: 1312-1320.

La cronaca del Trecento italiano. Giorno dopo giorno l'Italia di Giotto e di Dante. Vol. 1\2: 1312-1320.

di Carlo Ciucciovino

Gli anni 1312-1320 descrivono l'avventurosa impresa di Cangrande della Scala e le sue vicende e continue guerre per la conquista della Marca Veronese. Il predominio di Giacomo da Carrara in Padova.

Il fallimento dell'impresa di Arrigo VII e la sua morte. La vittoria ghibellina di Montecatini e la signoria di Uguccione della Faggiola a Lucca e Pisa. L'ascesa di Castruccio Castracani, il condottiero ghibellino terrore di Firenze. Le lotte in Piemonte tra Angiò, Saluzzo, Monferrato, Savoia e Savoia Acaja. L'espansione continua della potenza dei Visconti in Lombardia. Le lotte di parte che insanguinano Genova e costringono Doria e Spinola all'esilio. I conflitti continui per dominare Parma tra Giberto da Correggio e i suoi avversari. La battaglia in Orvieto dei guelfi contro i Filippeschi e la loro cacciata. L'ascesa al trono del re saggio: Roberto d'Angiò e le sue continue guerre contro gli Aragonesi di Sicilia; la sua signoria su Firenze e la difesa di Genova assediata.

Il dominio dei Bonacolsi a Mantova. Il primato di Guglielmo Cavalcabò a Cremona. La signoria dei Chiavelli a Fabriano e le lotte di parte nella Marca.